Decalogo della Qualità

“A lezione con il professor Costa”

OBIETTIVO QUALITA’
Il mercato globale, unitamente all’aumento della produzione mondiale ed alla contrazione dei consumi di ortofrutta, pongono i produttori di kiwi di fronte a nuove sfide di mercato che richiedono la produzione di kiwi con caratteristiche che lo rendano adatto alle esigenze commerciali e di consumo moderne. Le tecniche colturali, pertanto, devono essere studiate in fuznione dell’ottenimento di frutti di alta qualità organolettica e commerciale.

Abbiamo chiesto al prof. Guglielmo Costa, esperto di actinidia di fama mondiale, di illustrare il Decalogo della Qualità, curato dal Comitato Tecnico del consorzio Kiwifruit of Italy, ponendo l’attenzione sulle pratiche agronomiche che maggiormente influenzano l’ottenimento di frutti di kiwi di alta qualità organolettica e di caratteristiche idonee alla commercializzazione.
L’obiettivo è quello di fornire un focus sulle attività colturali che hanno un’influenza significativa sullo sviluppo di frutti ad elevato contenuto di sostanza secca, grado zuccherino, con una elevata capacità di conservazione e caratteristiche estetiche e merceologiche ottimali.


La concimazione

Squilibri nell'apporto dei nutrienti possono avere effetti negativi sia sullo sviluppo delle piante che sulla qualità dei frutti e sulla loro capacità di conservazione. Vediamo nel dettaglio i consigli per la corretta gestione della concimazione dell'actinidia.


L'irrigazione

L'actinidia si caratterizza per un elevato fabbisogno idrico. Per garantire un corretto sviluppo delle piante si dovrà prestare particolare attenzione a questa pratica che può incidere sul rendimento qualitativo e produttivo delle piante. Vediamo nel dettaglio i consigli per la corretta gestione dell'irrigazione.


La potatura verde

La potatura verde è un'operazione che permette di agire positivamente sia sulla produzione dell'anno in corso, sia su quella dell'anno successivo. Vediamo nel dettaglio i consigli per la corretta esecuzione delle tecniche di potatura verde.


Il diradamento

L'operazione di diradamento serve per equilibrare il rapporto tra frutti e vegetazione. Vediamo nel dettaglio i consigli per la corretta esecuzione delle tecniche di diradamento.


La raccolta

Per massimizzare la qualità dei frutti è necessario eseguire la raccolta al conseguimento dei parametri di maturazione ottimali.

Raccolte anticipate causano un decadimento della conservabilità e il peggioramento delle caratteristiche organolettiche dei frutti al momento del consumo, compromettendo tutto il lavoro fatto durante l’anno.